Ottimizzazione dei costi

Con GSD si possono ottenere benefici in termini di costi di viaggio e tempi di gestione delle note spese. 

In che modo? 

I costi di viaggio subiscono un calo appena si introduce uno strumento per gestire le note spese: i viaggiatori si sentono maggiormente controllati e, inconsciamente, vengono educati circa le spese sostenute durante i viaggi di lavoro.  I dati e i costi di viaggio sono raccolti di volta in volta consentendo l’analisi dei modelli di spesa per supportare le aziende nelle scelte strategiche o per migliorare la policy aziendale. 

Oltre ai costi di trasferta c’è una seconda voce che influisce sui costi legati al Business Travel: i tempi di gestione del processo delle note spese. Queste tempistiche non sono tangibili ma, secondo fonti degli osservatori in materia di Business Travel, una gestione poco attenta comporta un aggravio dei costi di circa 20%

Se ipotizziamo 1.000.000 di € spesi per viaggiare, occorre considerare altri 200.000 € come costi nascosti derivati dalla gestione delle Note spese (approvazione, certificazione, contabilizzazione, liqudazione etc). 

Una soluzione come GSD consente di ottimizzare i flussi del processo e riduce le ore di lavoro impiegate dal personale. Tutto ciò si traduce, inevitabilmente, in un abbattimento dei costi.  

Maggiore sono le fasi coinvolte dalla soluzione e maggiore sarà il risparmio che si otterrà. Ipotizzando di partire dal foglio excel, situazione ancora ampiamente diffusa per gestire le Note Spese, con GSD è possibile abbattere del 60% i costi di sola gestione delle note spese.